Acido ialuronico

Acido ialuronico – Vediamoci più chiaro!

Acido ialuronico – Che cos’è?

L’acido ialuronico si trova naturalmente nel derma, ma anche nelle articolazioni e nell’umore vitreo dell’occhio.

Si comporta come una spugna che si riempie d’acqua contribuendo così a una buona idratazione della pelle e donandole un aspetto carnoso.

Tuttavia l’acido ialuronico diminuisce con l’età e la medicina estetica si è affrettata ad usarlo nelle creme e poi nelle iniezioni per il trattamento delle rughe o per l’idratazione della pelle.

Oggi è il prodotto anti-invecchiamento più affidabile sul mercato perché è biodegradabile e non causa alcun rischio d’allergia. Ha un effetto di riempimento immediato e apporta

  • Idratazione alla pelle
  • Stimolazione del collagene
  • Volume nel riempimento delle rughe

Acido Ialuronico – Reticolato o non reticolato?

L’acido ialuronico non reticolato è composto da molecole di acido ialuronico non legate una all’altra, è anche chiamato “libero” perché lasciato al suo stato naturale. Può essere usato per rimpolpare la pelle o sbarazzarsi delle rughe, ma è usato principalmente per l’idratazione in micro-iniezioni nella mesoterapia o con degli skin booster.

L’acido ialuronico reticolato forma una sorta di rete con le molecole di acido ialuronico che sono legate tra loro, più è reticolato più la sua struttura sarà compatta e durevole. Viene usato principalmente per i trattamenti di riempimento e volume.

 

– Un acido ialuronico altamente reticolato, grazie alla sua grande plasticità servirà per trattare la valle delle lacrime, gli zigomi, le guance o le tempie cave.

– Un acido ialuronico moderatamente reticolato servirà a modificare la cresta nasale, rimpolpare le labbra o riempire il solco naso-genieno o le pieghe d’amarezza superficiali.

– Infine, un acido ialuronico debolmente reticolato sarà principalmente usato per l’idratazione della pelle e per il riempimento di rughe poco profonde.

 

Con o senza lidocaina?

La lidocaina si è dimostrata efficace, è l’anestetico più usato al mondo.

Il confort che questo anestetico fornisce durante l’iniezione è innegabile. Inoltre, è dimostrato che la lidocaina non influisce sulla longevità del trattamento.

 

A volte, in rari casi, i pazienti possono presentare un’ipersensibilità alla lidocaina.

 

Come mantenere gli effetti dell’acido ialuronico?

L’acido ialuronico viene assorbito abbastanza rapidamente e necessita di sessioni regolari. Nel corso delle sedute l’effetto dell’acido ialuronico dura sempre più a lungo.

Si consiglia di rinnovare l’iniezione del filler ogni sei-nove mesi, a volte meno per i primi trattamenti. Preferibilmente, non si attende che le rughe o i solchi riappaiano completamente, ma si cerca di mantenere i risultati.

Per i prodotti rimodellanti e volumizzanti (acido ialuronico reticolato) l’effetto spesso dura più a lungo, da 12 a 18 mesi, a seconda dei prodotti.

 

Acido ialuronico – Effetti indesiderati

Dei piccoli arrossamenti e gonfiori possono apparire qualche ora dopo l’iniezione.

A volte il prodotto iniettato può essere percepito sotto la pelle, a livello delle rughe superficiali trattate. Questo inconveniente dura solo dopo pochi giorni.

Eccezionalmente si può osservare:

  • del prurito per alcune settimane,
  • delle venature bluastre,
  • indurimento, gonfiore e rossore localizzati.

 

Se necessario, è possibile dissolvere rapidamente l’acido ialuronico iniettando un prodotto specifico: la ialuronidasi.

Secondo l’AFME (Associazione francese di medicina estetica e anti-age) i prodotti sono affidabili e perfettamente tollerati, se il prodotto indicato è corretto e il trattamento è ben fatto. I risultati sono immediati e molto soddisfacenti.

 

Tuttavia, ci sono rari casi di controindicazioni importanti come:

  • Ipersensibilità all’acido ialuronico
  • Ipersensibilità alla lidocaina
  • Malattie autoimmuni attive, sarcoidosi, sclerosi, trattamenti immunosoppressivi.
  • Cure ortodontiche gravi
  • Gravidanza o allattamento.

 

Le iniezioni sono anche controindicate nei seguenti casi:

  • Quando c’è un’infiammazione o un’infezione cutanea.
  • Se le zone sono state trattate precedentemente.
  • Se l’iniezione viene eseguita contemporaneamente a un trattamento laser o un peeling forte.

 

La soluzione per un effetto naturale, sano e duraturo

La medicina estetica e soprattutto le iniezioni d’acido ialuronico mirano ad apportare miglioramenti localizzati, volume, ringiovanimento, lucentezza e armonia naturale al tuo viso.

Il suo scopo è renderti ancora più bella, non trasformarti!

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: