Istruzioni microneedling

Microneedling, tutto quello che c’è da sapere

Con il tempo, la pelle produce meno collagene e acido ialuronico, due sostanze fondamentali per la tonicità dell’epidermide. Questo provoca la perdita della fermezza della pelle così come la comparsa delle rughe. Una nuova tecnica sta iniziando a far parlare di sè: il Microneedling, in italiano “micro perforazione”.

Questa procedura non invasiva è efficace nel ridurre i segni dell’età, conferendo tonicità e luminosità alla pelle. I professionisti usano questo trattamento anche per correggere alcune imperfezioni come le conseguenze dell’acne, i pori dilatati e le smagliature.

La definizione di Microneedling:

Il microneedling è una tecnica che consiste nel praticare sulla zona mirata delle micro-perforazioni con un piccolo rullo (roller/derma roller o meso roller) munito di aghi, molto corti.

La guarigione di queste micro-perforazioni porterà ad un rinnovamento cellulare che stimola la produzione di elastina e collagene.

Questo processo ha anche come effetto la creazione di piccoli pori che facilitano la penetrazione dei principi attivi negli strati più profondi del derma.

A chi è rivolta questa cura?

A chiunque abbia carnagione spenta, rilassamento cutaneo, pori dilatati, cicatrici acneiche superficiali, smagliature, rughe…

Svolgimento della seduta

Il professionista pulisce e disinfetta accuratamente la zona da trattare per evitare la penetrazione di batteri nel derma durante la perforazione. In seguito, effettua diversi passaggi multidirezionali con un roller monouso.

La sessione dura tra i 15 e i 20 minuti. Si conclude con la pulizia della zona trattata con una salvietta speciale e l’applicazione di un trattamento rigenerante.

Risultati attesi dal Microneedling

I primi risultati sono visibili dopo una singola sessione. Per le correzioni maggiori, è necessario prevedere tra 4 e 6 sessioni.

Frequenza delle sessioni

Si raccomanda di distanziare i trattamenti di 15-30 giorni a seconda della sensibilità della pelle.

Fa male?

Il trattamento può essere sgradevole, ma non molto doloroso. In alcuni casi di trattamento con roller con aghi lughi, il professionista può applicare un gel anestetizzante un’ora prima della sessione per limitare il fastidio.

Effetti indesiderati

Dopo la sessione, la pelle sarà rossa, potrebbe osservarsi un lieve sanguinamento nel caso di un trattamento in profondità. Gli arrossamenti scompaiono nel giro di 24-48 ore.

È necessario applicare la protezione solare nei giorni successivi alla sessione. Si consiglia inoltre di applicare una crema cicatrizzante sulla zona trattata.

Si consiglia di evitare il sole così come tutte le fonti di calore: bagno turco, sauna, piscina, ecc, per i 15 giorni successivi al trattamento.

Infine, si raccomanda di non applicare alcun prodotto, incluso il trucco (durante i 15 giorni) ad eccezione di quelli citati sopra (protezione solare, cura cicatrizzante ).

Il Microneedling è adatto a tutti?

Questa tecnica è adatta a tutti i tipi di pelle, dal più chiaro al più scuro;

Ci sono però delle controindicazioni:

  • Gravidanza
  • Acne attiva
  • Assunzione di anticoagulanti
  • Assunzione di farmaci antinfiammatori
  • Malattie autoimmuni
  • Herpes.

Le estetiste possono praticare il Microneedling?

Le estetiste non sono autorizzate a penetrare nel derma, quindi non effettuano microneedling oltre l’epidermide.

I risultati prima/dopo il Microneedling

Infine, ti mostriamo alcune foto prima e dopo il Microneedling.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: